10° Congresso di Medicina Interna dell'Area Vasta Fermana

Casabianca di Fermo, 2-3 Dicembre 2022
Hotel Royal

Referenti Scientifici:
Stefano Angelici, Giuseppina Bitti, Antonella Farina

E' stato attivato il servizio di Guardia Medica per le giornate del Congresso

IMMAGINE PAGINA WEB.JPG

Il Quiz ECM è attivo dal 4 al 6 Dicembre 2022
 

ID ECM  364712 

Ore Formative  12 

Crediti ECM  12 

Il paziente che oggi consuma maggiormente risorse è il paziente con diagnosi indefinita, in continua peregrinazione tra visite e ricoveri, ed il paziente cronico multimorbile. L’internista è l’unico specialista formato per prevenire, diagnosticare e curare malattie comuni e rare che coinvolgono organi ed apparati differenti con logiche difficoltà diagnostiche, terapeutiche e di gestione. Lo scenario epidemiologico è radicalmente mutato con la crescita lineare delle patologie croniche non trasmissibili, cardiovascolari, metaboliche, oncologiche, dalla recrudescenza delle patologie infettive correlate alla globalizzazione e da ravvicinate raffiche pandemiche. Le patologie croniche rappresentano una sfida per la tenuta dei sistemi configurati su singole patologie e malattie d’organo e non su comorbidità e multimorbidità. Il National Health Service (NHS) britannico che largamente aveva ispirato il nostro SSN ha invertito rotta da decenni e non è un caso che nel Future Hospital l’attore protagonista sia l’internista.

La Medicina Interna di Fermo intende partecipare attivamente a questa profonda trasformazione.

Il consenso della presente edizione renderebbe auspicabile l’attivazione del Servizio di Continuità Assistenziale.

L’inizio dei lavori prevede un breve intervento delle Autorità Territoriali e Regionali.